Narhinel

le favole del buon respiro

Ciao, sono MagiNasino e sono qui per raccontare al tuo bambino fiabe molto speciali: le Favole del Buon Respiro. Un modo dolce e rassicurante per tranquillizzarlo quando ha il nasino chiuso e favorirne così un riposo sereno e pieno di sogni dorati. Mettetevi comodi e… buona lettura!

Cat select
Cat select
Cat select

Batti batti le manine

Batti batti le manine
Che son dolci e piccoline

L’uccellin che vien dal mare

L'uccellin che vien dal mare
In quanti cieli può nuotare?

Farfallina bella e colorata

Farfallina bella e colorata
Vola, vola, di un fiore

La festa al Bosco Grande

Quella volta, nel Bosco Grande accadde un fatto straordinario. Il Sole, che nel mese di dicembre era veramente molto stanco, decise di prendersi una vacanza ma non avvisò nessuno: una sera si fece la valigia e se ne andò. Il giorno

Michi e Lallina

Nel Bosco Grande fu un’estate meravigliosa. Il sole splendeva e la temperatura era fantastica. La cicala Lallina se la spassava. Di giorno era distesa a prendere il sole su una grande sdraio colorata, la sera cantava e ballava, fino a notte fonda. Intanto Michi, la formichina

Nerone e Fofo'

Nel Bosco Grande viveva il corvo Nerone. Era proprio bello, aveva tante penne nerissime e lucide ma era anche il corvo più vanitoso che si fosse mai visto. Un giorno, trovò un pezzo di formaggio: era caduto dalla borsa della spesa

Giacobbe e Lulu'

Tanto tempo fa, nel Bosco Grande c’era un albero bellissimo. Era tutto carico di mele rosse, anche d’inverno. In una di queste mele viveva il vermetto Giacobbe, che era carino e gentile ma anche molto timido e non usciva quasi mai. Un giorno arrivò

La lanterna magica di Minu'

C'era una volta una bellissima foresta colorata di nome Fogliasperanza. La foresta era molto speciale: qui regnavano la pace e la tranquillità, il sole splendeva alto illuminando le giornate e tutti i colori più belli accorrevano

Lupo Acchiotto

Era una bella mattina d’estate quando nel Bosco Grande arrivò un essere strano, tutto nero e peloso: la creatura più nera e pelosa che si fosse mai vista nei dintorni. Nel Bosco Grande di lupi così grandi e così neri non se ne erano mai visti